Conseguimento della laurea

La procedura completa per la domanda di laurea on-line si trova seguendo il percorso: www.unipd.it - Studenti - Laurearsi - Domanda di laurea

Per predisporre l'elaborato di laurea consultate Initiates file downloadquesta guida

Regolamento della prova finale della Laurea in Biologia (in vigore dall' a.a. 2016-2017)

La prova finale consiste: nella scrittura, presentazione e discussione di una relazione (elaborato di laurea), relativa all'attività effettuata durante il tirocinio. L’attività di prova finale è quindi distinta da quella di tirocinio e conferisce ulteriori 3 CFU.
L’elaborato di laurea potrà essere redatto in lingua italiana o inglese. Nel secondo caso andrà predisposto anche un riassunto esteso, in lingua italiana, dell'attività svolta. La prova finale si conclude con la difesa dell’elaborato di laurea, attraverso un esame approfondito sostenuto di fronte ad un’apposita commissione, al fine di valutare le conoscenze biologiche acquisite dallo studente. Presentazione e discussione dell’elaborato potranno essere effettuati in lingua inglese. Per la prova finale di laurea operano le seguenti figure e commissioni:

I) La Commissione Internati e Lauree (CIL), che ha la funzione di espletare tutte le formalità tecniche previste dalle presenti norme.

II) Il Tutor, che coincide generalmente con quello di tirocinio, ha la funzione di seguire lo studente durante il periodo di svolgimento della prova finale, di approvare il contenuto dell’elaborato finale e di esprimere una valutazione circostanziata ed autonoma sul bagaglio culturale dello studente. Nel caso in il Tutor di prova finale sia diverso da quello di tirocinio, è necessario comunicarlo, con le adeguate motivazioni alla CIL.
Il Tutor deve essere:
a. un professore di ruolo o un ricercatore del Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova,
oppure
b. un docente del CCSA di Biologia.

III) La Commissione di Prova Finale (CPF), nominata dalla “Commissione Internati e Lauree” del CCSA, è composta da almeno tre membri di cui uno funge da Presidente, e uno è il Tutor. Questa Commissione esamina il contenuto dell'elaborato finale, ascolta la dissertazione dello stesso, e pone allo studente le domande che riterrà più opportune al fine di dare una giusta valutazione sulla sua preparazione. Il Tutor ed i Commissari di cui sopra possono essere sostituiti per motivate ragioni. In caso di impreviste circostanze ognuno di essi può farsi sostituire da altro docente del CCSA, rimanendo necessaria la convalida da parte della CIL. Nel caso di sostituzione del Tutor, la valutazione dello studente, in termini di proposta di voto finale, deve essere comunicata per iscritto alla CPF dal Tutor stesso.

IV) La Commissione di Laurea, nominata dal Direttore del Dipartimento di Biologia, è composta da quattro Commissari e da un Presidente. Questa commissione riceve i punteggi assegnati dalla CPF, l’eventuale proposta di lode e stabilisce il punteggio includendo gli eventuali punti aggiuntivi previsti dal presente regolamento.

Norme di funzionamento 

1. L'attività della prova finale non potrà essere di durata inferiore a 75 ore. Durante il periodo di prova finale di laurea, lo studente non può cambiare l’argomento della stessa o il Tutor, se non per ben giustificati motivi, che saranno comunque sempre sottoposti al vaglio della CIL. Qualora venga assegnato un nuovo Tutor, viene considerato nullo l’eventuale periodo precedentemente compiuto, salvo diversa disposizione della CIL.

2. Al termine del periodo di prova finale, e secondo le scadenze che di volta in volta verranno rese pubbliche, lo studente deve presentare alla Segreteria Didattica del CCSA l'elaborato finale in 4 copie, firmate dallo studente stesso e dal Tutor. L'elaborato finale deve essere di lunghezza compresa tra le 15 e le 20 facciate, nel rispetto delle norme di Ateneo per il formato di stampa e lo stile del documento.

3. Lo studente deve inoltre rispettare tutte le altre scadenze stabilite dalla Segreteria Studenti relative alla domanda di conseguimento Titolo.

4. Al termine del periodo di prova finale, lo studente che abbia superato tutti gli esami e conseguito tutti i crediti previsti dal proprio piano di studi, esclusi quelli attribuiti alla prova finale, discute l'elaborato finale di fronte alla CPF.

5. Il voto finale di Laurea è stabilito dalla Commissione di Laurea sommando:
a. la media ponderata dei voti degli esami delle attività formative obbligatorie e delle attività a libera scelta, pesati per i CFU relativi e rapportata a centodecimi,
b. l'incremento/decremento di voto, pure espresso in centodecimi, conseguito nella prova finale e comunicato dalla CPF. L’incremento massimo è di 6 punti; il decremento massimo è di 1 punto ed è deciso collegialmente dalla Commissione di Laurea, su indicazione della CPF.
c. l'incremento di 1 punto, come premio alla carriera, qualora lo studente si laurei entro il III anno.

Qualora lo ritenga opportuno, il Tutor segnala alla CPF la sua intenzione di proporre lo studente per la lode. La proposta di lode deve essere accettata dalla CPF all’unanimità e trasmessa alla Commissione di Laurea.


Esclusivamente per gli studenti della laurea D.M. 509, presentare anche la Domanda di ammissione alla prova finale per Laurea Triennale in Biologia

                                                                                                                                                                          Ultimo aggiornamento 16.01.2017

Date e scadenze di laurea a.a. 2016-2017

SECONDO PERIODO - a.a. 2016-2017

Luglio 2017

Laurea in Biologia (D.M. 270)

Laurea triennale in Biologia (D.M. 509)

  • Informazioni generali
  • Commissioni di Laurea (Orientamento Biologia Generale)
  • Commissioni di Laurea (Orientamento Biologia Marina)
  • Proclamazioni

TERZO PERIODO - a.a. 2016-2017

Settembre 2017

Laurea in Biologia (D.M. 270)

Laurea triennale in Biologia (D.M. 509)

  • Informazioni generali
  • Commissioni di Laurea (Orientamento Biologia Generale)
  • Commissioni di Laurea (Orientamento Biologia Marina)
  • Proclamazioni

L'Università offre l'opportunità di inserire il curriculum vitae nella banca dati di AlmaLaurea e dell'Università di Padova.

Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2017